Foto: federazioneitalianatriathlon

Finish Line
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Arriva un’altra medaglia nella notte italiana dalle paralimpiadi di Tokyo.
 
È ancora Giovanni Achenza a farci sussultare con il bis del bronzo di Rio, in una gara condotta con grande assertività e determinazione. Achenza a cinquant’anni si conferma atleta solido e prestativo e sale nuovamente sul podio olimpico della categoria PTWC nella prova vinta ancora una volta dal formidabile olandese Plat. Nella stessa gara l’azzurro Pier Alberto Buccoliero, al proprio esordio olimpico, convince con un ottimo nono posto.
 
Tra le donne nella medesima categoria di Achenza e Buccoliero, Rita Cuccuru chiude all’ottavo posto nella gara vinta dall’americana Gretsch.