Risultati
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Campionati Italiani Assoluti Triathlon Sprint Individuale Assoluto a Lignano Sabbiadoro, Beatrice Mallozzi Campionessa più giovane di sempre con Alessandro Fabian che ritorna a strappare il titolo

 Al via con le prove individuali questi Campionati Italiani Assoluti di Triathlon sulla distanza Sprint con nuoto dalla spiaggia di Lignano, in provincia di Udine. Vento molto forte al momento della partenza delle donne, con mare non particolarmente agitato anche se la corrente condizionerà di molto la prima frazione. Fuori dall'acqua escono in fila indiana tutte le migliori; leggermente staccata Annamaria Mazzetti, con un ritardo di circa 40''. Zane, Mallozzi, Betto e Spimi escono molto ravvicinate e scappano via insieme in bici. Al rientro in T2 volano via imponendo subito un ritmo elevatissimo la Mallozzi e la Zane, mentre la Spimi si stacca e viene recuperata fino a perdere la terza posizione, agguantata da Alice Betto. Mallozzi e Zane procedono insieme fino a 500 metri dal traguardo, quando Beatrice Mallozzi dà uno strappo e chiude in solitaria sul traguardo (1:00:33), lasciandosi festeggiare anche come più giovane Campionessa Italiana di sempre, oggi appena 17enne. Argento per Ilaria Zane (1:00:36), Bronzo per Alice Betto (1:01:08) e quarto posto per Annamaria Mazzetti (1:01:30), che si rende artefice di una grande rimonta.

IMG 20170930 WA0003

Nuoto tiratissimo quello degli uomini, con condizioni del mare migliorate e molto più favorevoli rispetto alla partenza femminile. Il ritmo si fa subito veloce: il primo a uscire dall'acqua è Gianluca Pozzatti, seguito da Fabian e via via tutti gli altri, molto vicini. Così escono dalla zona cambio e procedono in un gruppetto di cinque unità. Alla prima curva, in una parte mista, fuori dalla zona cambio a circa 800 metri da quest'ultima Alessandro Fabian cade, ma in quel momento in testa sono solo in tre, quindi si rialza prontamente e riesce a rientrare alla fine del primo di due giri. Entrano in cinque in T2 e il primo a uscire e scappare via è Andrea Secchiero ma poi è Alessandro Fabian a imporre il ritmo guadagnando subito metri preziosi per andare a vincere (0:53:35). Alle sue spalle si è accesa la gara: in seconda posizione al primo giro c'era un Pozzatti affaticato, in terza Uccellari e in quarta Secchiero. Al secondo giro la forze abbandonano Pozzatti e Davide Uccellari in forte rimonta recupera il ritardo in zona cambio e scala la posizione fino al secondo gradino del podio (0:53:48). Bronzo per Andrea Secchiero in 0:53:54.
Vince la gara Promo Maurizio Piantanida (1:02:15), seguito da Luca Turchi (1:05:42) e Marco Faeta (1:06:50). Oro femminile per Serena Mattavelli (1:11:12); argento e bronzo rispettivamente per Martina Caneva (1:16:34) e Arianna Castellan (1:17:15).

RISULTATI