Risultati
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Si è corsa oggi la 33^ edizione del Triathlon Internazionale di Bardolino, classicissima su distanza olimpica che quest'anno entrerà nella storia del Triathlon italiano sia per i numeri da record (1600 gli uomini e più di 200 le donne al via), sia per la zona cambio strutturata su due piani per accogliere in sicurezza e con spazio adeguato tutti gli atleti.

Prime a partire le donne, con Alessia Orla prima ad uscire dall'acqua tallonata da Zane, Signorini, Vanek, Mazzetti e Perterer; il terzetto Orla - Perterer - Mazzetti regola la frazione bici ed esce compatto da T2; a piedi è l'austriaca Lisa Perterer ad avere la meglio, staccando sul traguardo di quasi 1' la diretta inseguitrice Annamaria Mazzetti, mentre Alessia Orla, superata nella frazione podistica da Mateja Simic, vede sfumare il terzo gradino del podio.
Podio che si può definire... olimpico, dal momento che tutte e tre le atlete parteciperanno ai prossimi giochi olimpici di Rio, e che rende l'idea dell'altissimo valore e livello tecnico che la manifestazione ha raggiunto.

Nella gara maschile la vittoria va all'ungherese Tamas Toth, anch'egli nella start list di Rio, con quasi 1' di vantaggio sul diretto inseguitore Valerio Patanè; chiude il podio Riccardo Mosso.

*** Podio Femminile ***
1 PERTERER LISA 707 2:08:59
2 MAZZETTI ANNAMARIA G.S. FF.OO. 2:09:52
3 SIMIC MATEJA DDS 2:12:19

*** Podio Maschile ***
1 TOTH TAMAS 707 1:54:56
2 PATANE' VALERIO CUS PROPATRIA MILANO 1:55:53
3 MOSSO RICCARDO 707 1:55:59

RISULTATI COMPLETI