Accessori
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Siamo entrati in “zona Natale”, quali i regali migliori per il triatleta che ha già tutto (o quasi)? I consigli di Simone Matrone, con un occhio al budget. E se pensavate a un bel libro, affrettatevi: Editoriale Sport Italia accetta gli ultimi ordini entro il 19 dicembre

Ecco alcune idee

Antiappanante spray

Ottimo per occhialini da nuoto, da spruzzare su entrambi i lati delle lenti (o anche solo quello interno) prima di bagnarle e lasciar agire per qualche minuto prima di risciacquare. La spesa è di pochi euro.

Kit riparazione

Ce ne sono di vari tipi e di varia completezza, di qui la variabilità dei prezzi, seppur sempre contenuti (indicativamente tra i 10 e i 20 euro). Andando in bici, si sa, è necessario avere sempre un minimo di “pronto soccorso”.

Cavalletto bici

Un bel regalo per chi ci sa fare un po’ con la riparazione e/o la manutenzione della bici. È comodo perché si può regolare a che altezza posizionarla e ruotarla per 360° quando ci si deve mettere mano; inoltre, fa risparmiare spazio. Con morsetti regolabili, di solito si adatta a tutti i telai. Costo ca. 60 euro.

Cuffie per musica

Per tener lontana la noia negli allenamenti lunghi in vasca, tanti sono i dispositivi subacquei dotati di cuffie con tappi ergonomici per le orecchie, spesso con materiale in silicone ben adattabile. Impermeabili fino a differenti profondità a seconda del modello che scegliete, il prezzo varia anche in base a quante canzoni può contenere e a quanta autonomia ha l’apparecchio. Va dai 30 agli 80 euro.

Monili in argento personalizzati

Questa è una vera chicca: esiste un’artigiana, Margherita Roncoroni, che su ordinazione fa piccoli monili d’argento, come girocolli o bracciali, con rappresentazione di una bici stilizzata o delle tre frazioni di nuoto, bici, corsa. Thin things le sue creazioni.

Porta pettorale

Piccolo e semplice regalo, però molto utile se non ce l’ha già. Si tratta di un elastico facile da indossare e di misura regolabile, con 3 clip per fissare il pettorale. Alcuni un po’ più elaborati permettono di inserire dei gel ai lati.

Cappello, guanti, scaldamuscoli

Sono cose che sicuramente avrà già ma, allenandosi tanto, bisogna avere tanti cambi. Per gli scaldamuscoli o calze compressive bisogna essere certi che il destinatario del regalo li usi (c’è chi non ne fa a meno e chi non li sopporta).

Proteggi capezzoli

Si tratta di dischetti da applicare sui capezzoli per proteggerli dallo sfregamento contro i tessuti tecnici sportivi. Utili sia in allenamento sia in gara se si tratta di lunghe distanze.

Boa segnaletica

È una boa gonfiabile, di colore vivace (di solito arancione), necessaria per essere ben visibili quando si nuota in acque libere. Alcuni modelli hanno due sacche gonfiabili dove riporre oggetti che potrebbero servire. Si fissa con una cinghia regolabile in vita.

Portachiavi e tazze personalizzabili

Se si è a corto di idee, con portachiavi e/o tazze personalizzabili non si sbaglia mai. In Internet tanti i siti che li realizzano e consegnano a domicilio.

Libri

Qui si apre un mondo vastissimo di proposte: a seconda del livello del triatleta a cui andrà il regalo, potrete scegliere tra consigli al principiante fino a tecnicismi sofisticati per chi sa già molto della materia. Nel nostro store Sportivi trovate un'ampia scelta tra libri - con le ultime spedizioni effettuate il 20 dicembre per ordini e pagamenti entro il 19 - ma anche ebook e riviste digitali. E perchè non pensare a un abbonamento, cartaceo o digitale? I successivi ordini saranno gestiti dal 2 gennaio 2020, con invio del primo numero utile.

Un'emozione

Tra le varie ipotesi si può decidere di regalare invece che un oggetto un'emozione.

Iscrizione a una gara in elenco tra gli obiettivi

Farà sicuramente piacere e sarà uno stimolo ad allenarsi per arrivare preparato sulla start line.

Un week end in Spa

Per rilassarsi dopo una gara tosta. Meglio un pacchetto a data libera, così che il destinatario potrà scegliere quella a lui più comoda.

Foto: Rich Cruse / ITU :: 2015 Huatulco ITU Triathlon World Cup.