Possibilità di utilizzo del Synchronized Shifting ai gruppi Ultegra 6800 e Dura-Ace 9000 grazie alla nuova batteria Di2.
Contestuale al lancio del Dura-Ace serie R9100 la disponibilità del nuovo firmware in grado di offrire ai ciclisti le opzioni del Synchronized Shifting tra deragliatore anteriore e posteriore. E grazie all’utilizzo della nuova batteria questa tecnologia è oggi esportabile anche alle serie Ultegra 6800 e Dura-Ace 9000.
Con un chip di memoria in grado di gestire la potenza richiesta per le cambiate multiple e quindi le personalizzazioni concesse dal Synchronized Shifting, la nuova batteria (BT-DN110) offre all’utente la possibilità di impostare la cambiata secondo il suo personale stile di guida. 

Come accedere alle nuove funzioni

Indispensabile all'accesso alle nuove funzionalità è appunto la nuova BT-DN110, unica batteria in grado di consentire l’utilizzo automatizzato del deragliatore anteriore (in modalità Full Synchronized Shift), o la correzione automatizzata del deragliatore posteriore (in modalità Semi-Synchronized Shift). Successivamente, se si utilizza un sistema Di2 con deragliatore anteriore compatibile (FD-6870/FD-9070/FD9150) e deragliatore posteriore compatibile (RD-6870/RD-9070/RD-9150) si può installare sui componenti il più recente E-TUBE firmware, sia mediante cavo connettendolo al PC, sia via Bluetooth direttamente da mobile.

Modalità di cambiata

Se il firmware è installato correttamente sul componente e la nuova batteria è montata, sarà facile capire quale modalità di cambiata è in uso grazie ad una sequenza di luci sul junction box esterno EW-90A/B (nell’immagine) o interno EW-RS910.
Un doppio click sul bottone esterno permetterà di selezionare tre diverse modalità.
• Luce fissa rossa indica modalità di cambiata manuale
• Doppio lampeggio della luce rossa indica modalità di cambiata 1 (es. Full Synchronized Shift)
• Triplo lampeggio della luce rossa indica modalità di cambiata 2 (es. Semi Synchronized Shift).
Ogni modalità è personalizzabile attraverso la piattaforma E-TUBE, con la possibilità di scegliere come meglio si preferisce differenti combinazioni e personalizzazioni di cambiata (ad esempio, due modalità Semi-Synchronized Shift con diverse correzioni di cambiate, o due Full Synchronized Shift che permettono la cambiata del deragliatore anteriore con rapporti diversi).
Un utile video spiega i benefici di E-TUBE e le varie possibilità di mappatura delle cambiate.

Ma cos’è il Synchronized Shifting?

Una funzione che permette di concentrarsi sulla sola cambiata superiore o inferiore del deragliatore posteriore mentre il sistema Di2 seleziona automaticamente la corretta combinazione di rapporti per entrambi i deragliatori anteriore e posteriore. Anche con la modalità Synchronized Shift si ha pieno controllo del deragliatore anteriore. Il Synchronized Shifting è sviluppato in completamento e non in sostituzione della cambiata manuale, ed è particolarmente utile quando sono utilizzati comandi ausiliari da sprint, salita o cronometro, o, per il Dura-Ace, i tasti dormienti.
Con una cambiata del deragliatore posteriore, la funzione permette l’ottimale aggiustamento del rapporto fronte/retro per uno stile personale di pedalata. L’app E-TUBE PROJECT o il sito possono essere utilizzati per pre-impostare esattamente quando la cambiata deve accadere.
Effettuando una cambiata sul deragliatore posteriore dal 28T verso l’11T, il sistema riconosce che lo spostamento sull’anteriore verrà effettuato nella cambiata tra il 15T ed il 17T.
Effettuando una cambiata sul deragliatore posteriore dall’11T verso Il 28T, il sistema riconosce che lo spostamento sull’anteriore verrà effettuato nella cambiata tra il 25T ed il 21T.

Cos’è il Semi-Synchronized Shifting?

Anzichè effettuare la cambiata automatica sul deragliatore anteriore, la modalità Semi-Synchronize Shifting cambia la posizione del deragliatore posteriore quando viene effettuata una cambiata sul deragliatore anteriore. Questo permette di ottenere cambiate ottimali per una pedalata più pulita e lineare. Ancora una volta, l’app E-TUBE PROJECT o il sito permettono la personalizzazione di cambiata.

Cos’è la Manual Mode?

La funzione Manual Mode è il sistema per Dura-Ace Di2 ed Ultegra Di2 che gli utenti avevano a disposizione fino ad oggi. Il Manual Mode offre un microaggiustamento automatico sul deragliatore anteriore basato sul cambiamento della posizione nel deragliatore posteriore che però non corrisponde ad una cambiata del deragliatore anteriore.

Due marchi di eccellenza che sublimano in una partnership da urlo: ci vogliono delle selle ultra per l'Ultra-Cycling più importante al mondo, ci voleva SELLE ITALIA per RACE ACROSS AMERICA.

Annunciata la pluriennale partnership tra SELLE ITALIA, storica azienda italiana da oltre 100 anni leader del settore, e (RAAM) RACE ACROSS AMERICA, la più famosa e impegnativa corsa di Ultra-Cycling, anche Campionato del Mondo della disciplina, quest'anno alla sua 36esima edizione. Tra gli eventi ciclistici più iconici, RAAM richiama appassionati da tutto il mondo, desiderosi di correre 3 mila miglia coast-to-coast attraverso gli USA. Sella ufficiale di questa nuova edizione della RAAM sarà la Novus Superflow Endurance, ma la partnership sarà estesa a tutta la linea di prodotti SELLE ITALIA. Alla continua ricerca di soluzioni ottimali che garantiscano equilibrio tra comfort e performance oltre a un design esteticamente appagante, con questo modello classico SELLE ITALIA riesce a combinare maggiore resistenza a un'avanzata tecnologia ergonomica per soddisfare gli atleti di endurance di tutto il mondo. E se SELLE ITALIA, come ricorda il Vice-presidente del gruppo, Riccardo Bigolin, non è nuova alle partnership con grandi eventi, in RAAM trova l'input perfetto verso una sempre maggiore dedizione alle esigenze dei lunghisti. Con lo speciale design imbottito dotato di uno strato extra in gel, la Novus Superflow favorisce la corretta postura mentre la fessura SuperFlow allungata allevia la pressione per un comfort a lunga durata.

Oakley lancia Green Fade, una collezione di occhiali dipinti a mano e disponibile in edizione limitata, realizzata per atleti di livello mondiale.

Oakley, marchio dotato di un patrimonio sportivo profondamente radicato nell’innovazione e nelle prestazioni, ha lanciato un’edizione speciale della collezione di occhiali: Green Fade, realizzata per i più grandi atleti del momento, che pretendono solo il meglio.
In occasione di questa collezione esclusiva e irripetibile, Oakley ha deciso di riportare in auge il verde acceso del suo primo prodotto ad alte prestazioni, uscito nel 1980.
Unione fra l’iconico colore ‘80s Green e le alte prestazioni e tecnologia delle lenti Prizm del nuovo millennio, Green Fade rappresenta una collezione di grande rarità nel campo degli occhiali sportivi.

LA TECNOLOGIA PRIZM: Tutti gli occhiali da sole della collezione Green Fade sono dotati di lenti Prizm, una tecnologia rivoluzionaria che mette in risalto il dettaglio, con prestazioni ottimizzate. Fornisce una calibrazione del colore estremamente precisa, progettata per particolari condizioni ambientali

PRODOTTI DELLA COLLEZIONE: La collezione Green Fade di Oakley include prodotti ad alte prestazioni da competizione, tra cui EVZero, Jawbreaker e per i nostri lettori in particolare Radar EV Path e RadarLock Path, ideali per sport multipli.

DESIGN: La linea EVZero è dotata di un rivestimento doppio di lenti Iridium, il primo in assoluto del marchio, che unisce due tonalità di lenti Prizm in un solo scudo torico, per un look unico e prestazioni ineguagliate

Green Fade sarà disponibile in tutti i negozi Oakley, Oakley.com ed in selezionati punti vendita a partire dal 15 luglio.

Anche quest’anno KASK sarà partner della Maratona dles Dolomites, una delle più entusiasmanti e pittoresche gran fondo. Arrivata alla sua trentesima edizione, quest’anno la Maratona sarà ancora più speciale in quanto il percorso ricalcherà fedelmente la tappa più impegnativa del Giro d'Italia (Stage 14).

Per celebrare quest’evento, KASK ha realizzato un’edizione limitata di due dei suoi caschi più conosciuti: il Mojito e il Protone Maratona dles Dolomites.

KASK esporrà i caschi e la collezione durante la Maratona dles Dolomites, presso l’area La Villa dal 30 giugno al 2 luglio 2016 a San Leonardo, Badia. Entrambi i caschi saranno disponibili sia nella taglia Media che Large e consegnati nella scatola personalizzata Maratona.

Ylenia Battistello, manager della divisione ciclismo di KASK dichiara “KASK è orgogliosa di sostenere ciclisti pronti a sfidare le proprie capacità e i propri limiti, e la Maratona dles Dolomites consente a ciascuno di loro di mettersi alla prova in uno dei contesti più pittoreschi al mondo!
Michil Costa, presidente della Maratona dles Dolomites aggiunge: “Siamo lieti di aver rinnovato anche per quest’anno la nostra partnership con KASK: ammiriamo la loro produzione totalmente Made in Italy e la loro collezione di prodotti innovativi nel design e nella tecnologia. Il tema della sicurezza è da sempre una priorità per noi, e la nostra partnership con KASK rappresenta in questo senso una vera e propria garanzia