Carta canta. Anzi, incanta. Per il suo ultimo articolo sul blog sportivo "Vado di Corsa", Antonio Ruzzo de "Il Giornale" parte dalle considerazioni di Marco Sbernadori sull'editoriale del numero di giugno di "Triathlete": in un mondo sempre più virtuale, la carta è magia. Sfogliarla, un rito irrinunciabile