Foto: archivio Taymory

News
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Non c'è due senza tre: "Super-Domenico" colpisce ancora ed inanella la terza vittoria consecutiva in 2 settimane, vincendo per la quarta volta consecutiva il Triathlon Internazionale di Elche Arenales 113.

La gara è andata come ci si augurava: Domenico esce dall'acqua in 14^ posizione (0:26:34) a circa 2' dal primo, Duarte Marques.
La frazione ciclistica, su un percorso molto veloce e forse non proprio lungo 90km, come di consueto lo vede protagonista assoluto, con il miglior bike split della gara (2:00:21) e l'ingresso in solitaria in T2 con un ampio margine di circa 4' sui diretti inseguitori, i francesi Gwenael Ouilleres e Toumy Degham.
Durante la frazione a piedi, durissima e particolare, caratteristica per 800m da percorrere sulla sabbia e una salita a gradoni da percorrere due volte, gli avversari allungano il passo e tentano la rimonta, dalle retrovie avanza Miguel Angel Fidalgo, autore della miglior prestazione sulla mezza maratona (1:16:07), mentre Toumy Degham stacca il secondo tempo assoluto sulla corsa in 1:17:50; il parziale a piedi di Domenico Passuello è il quarto in ordine di tempo, un 1:19:17 che gli permette di gestire il vantaggio accumulato in bici e di tagliare per primo il traguardo in 3:49:21.
Il podio si completa con Miguel Angel Fidalgo (3:50:39) e Toumy Degham (3:52:05).

Ottima prestazione anche per Margie Santimaria, che è la prima ad uscire dall'acqua in 00:26:21 seguita da Aida Valino Gomez, al rientro alle gare dopo un infortunio.
La frazione bici vede un cambio al vertice, con Aida Valino (miglior bike split 2:17:23) che entra prima al T2 seguita a circa 6' di distacco dalla Santimaria, che mantiene la seconda posizione per quasi tutta la durata della frazione a piedi, per lo meno fino al secondo passaggio sulla scalinata, ma non riesce a contrastare la rimonta di Sara Loher Munoz, che al km 17 la supera staccandola sul traguardo di circa 2' e facendola scivolare al terzo posto.
Così il podio: vince Aida Valino in 4:20:35, seconda Sara Loher Munoz in 4:24:34, terza Margie Santimaria in 4:26:36.

Da segnalare anche l'ottimo risultato di un'amica di Triathlete, siciliana DOC ma Spagnola di adozione: Paola Saitta di Taymory Italia, 26^ al traguardo in 5:36:43.

RISULTATI (dal 2012 ad oggi)