News
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

gala del triathlon

Icarus 2.0 Sky Sport HD, Radio Deejay e Triathlete sono i media partner del 4° Gala del Triathlon, evento in programma il 30 gennaio 2016 all’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia a Milano.

A poco più di 1 mese dal Gala del Triathlon , il suo ideatore e direttore Dario ‘daddo’ Nardone annuncia i media partner dell’edizione 2016 

E cominciamo dalla new entry, ovvero dalle telecamere dello storico magazine multisportivo Icarus 2.0, in esclusiva su Sky Sport HD , che manderanno in onda su Sky Sport 2HD, Sky Sport 3HD e Sky Sport Plus un servizio sulla scintillante serata del triathlon italiano; l’obiettivo sarà puntato sul racconto delle storie degli atleti presenti, mettendo inoltre in vetrina le eccellenze della triplice nostrana.

Continua invece la partnership, iniziata sin dalla prima edizione, con la emittente radiofonica privata numero 1 in Italia, Radio Deejay. Si parlerà di Gala del Triathlon dai microfoni degli studi milanesi di via Massena 2, ma non mancherà la presenza della radio anche sul palco con protagonisti due appassionati doc di endurance: Linus, Direttore Artistico Deejay, nonché maratoneta e ciclista, e Aldo Rock, uno dei primissimi ironman italiani che, sin dalla fine degli anni ’80, si è impegnato nel diffondere il sacro verbo della triplice.

Tris d’assi servito con la rivista Triathlete, da sempre voce storica del triathlon nel Belpaese, e anch’essa sin dal 2013 vicina al Gala del Triathlon; il 30 gennaio saranno presenti come di consueto l’editore, nonché “papà del triathlon” Marco Sbernardori e la redazione, con in particolare il giornalista e speaker Fabio d’Annunzio nuovamente coinvolto nella conduzione.

E il poker d’assi si completa con la presenza della Federazione Italiana Triathlon: il Presidente FITri Luigi Bianchi ha più volte sottolineato l’importanza dell’evento, sarà presente per illustrare le novità e la strada da percorrere in vista delle Olimpiadi di Rio e ha concesso anche per l’edizione 2016 il Patrocinio federale.

«Per continuare a crescere e a dare visibilità al Gala del Triathlon, e quindi al mondo dello sport che amo, era fondamentale per me scegliere partner di assoluta professionalità e qualità. Nel corso dei miei vent’anni di triathlon, ho potuto cementare rapporti profondi che affondano le loro radici in quello che è per me l’essenza della triplice: il desiderio di realizzare il proprio sogno; la decisione di affrontare il percorso che porta alla meta; e la dedizione necessaria per arrivare giorno dopo giorno a centrare l’obiettivo. Il prossimo 30 gennaio, con il sostegno prezioso dei media partner, avrò la possibilità di raccontare alcune delle storie di sport, ovvero di vita quotidiana, che ho avuto la fortuna di raccogliere grazie ai legami di amicizia creatisi sui campi gara del triathlon.» – Dario Nardone

In attesa di cominciare a svelare ospiti e novità dell’edizione 2016, ci sono già due importanti step pre natalizi: la prima riguarda l’inizio della vendita, fissata per oggi, lunedì 21 dicembre, dei biglietti d’ingresso all’Auditorium Testori, tramite la rinnovata partnership con Kronoservice.com

Il costo dell’evento quest’anno sarà di 25 euro e darà diritto, oltre ad un posto in poltrona nello splendido e moderno anfiteatro di Palazzo Lombardia per assistere alla serata, ad un aperitivo di benvenuto e buffet, a un pacco di benvenuto e ad altre agevolazioni offerte dai partner della serata; una parte dell’incasso sarà devoluto ad una raccolta fondi benefica.

Domani, martedì 22 dicembre, sarà invece dato il via alle votazioni popolari : chiunque si collegherà al sito ufficiale www.galadeltriathlon.it potrà scegliere e votare i diversi candidati, scelti da un pool di esperti, divisi nelle varie categorie. E anche in questo caso non mancheranno le novità!

Fonte: comunicato Gala del Triathlon a cura di Dario Nardone