Pronti a scrivere la storia: meno di un giorno al grande inizio. Il lungo week-end IRONMAN è iniziato e scriverà un'indimenticabile pagina di sport 
Quattro giorni di sport inaugurati con la conferenza stampa di ieri ai Magazzini del Sale di Cervia, perfettà località balneare da dove domani partirà il primo IRONMAN Italy Emilia-Romagna: presenti Björn Steinmetz, IRONMAN Regional Director Central Europe, Simona Di Domenico Race Director IRONMAN, Riccardo Marini Local Contractor Total Training, alcuni rappresentati delle Istituzioni e, in rappresentanza degli atleti, l’italianissima Martina Dogana, il giovane tedesco Andreas Draitz e il famosissimo atleta tedesco Timo Bracht. Già annunciata la data della prossima edizione: 22 settembre 2018. Ma soffermiamoci sulla prima: “Di sicuro qui si scriverà una pagina indelebile della storia di questo sport”, assicura Martina Dogana. Dello stesso avviso anche il Sindaco di Cervia, che ringrazia Forze dell’Ordine e comuni coinvolti dal percorso ciclistico, sottolineando l’orgoglio della città per essere stata scelta come location di un evento internazionale di questa portata. Timo Bracht racconta del suo forte legame con questa terra e, soprattutto, con questo mare, felice di rivivere emozioni giovanili in una delle ultime gare della sua carriera da professionista. Il giovane tedesco Andreas Draitz, alla sua prima competizione nella lunga distanza, è rimasto affascinato dal numero di atleti presenti con le loro famiglie e dall’atmosfera che si respira in tutta la città di Cervia. E infine l’atleta azzurra Martina Dogana, che nel 2011 ha vinto la prima edizione dell’IRONMAN Italy 70.3 a Pescara, considera l’IRONMAN un po’ come il suo portafortuna. Per lei che fa triathlon da 23 anni, trovarsi a disputare una gara di tale portata in Italia è una vera soddisfazione. Già calato il sipario sulla prima edizione della NIGHT RUN powered by Fantini, sold out con quasi 600 atleti iscritti, le immagini sono ferme ai sorrisi di ieri sera, alle maglie fluorescenti e ai bastoncini colorati che hanno illuminato lo start dalla spiaggia, tingendo le strade del centro storico di Cervia Milano Marittima. Solo un assaggio: domani al via l'evento clou. Benvenuto, IRONMAN Italy Emilia-Romagna!

0d286389 3195 4e19 aaf4 d4000b7c6675

Photo Credit: Getty Images IRONMAN 70.3 Italy e IRONMAN Italy Emilia-Romagna.

Welcome, Alistair and Jonathan Brownlee! Attesi al Challenge Forte Village Sardinia i "Fratelli del Triathlon Mondiale"
I Brownlee alla V, stellare edizione del Challenge Forte Village Sardinia del prossimo 29 ottobre: sulla linea di partenza, oltre a tanti big della triplice, i fratelli più famosi nella storia del triathlon. I due olimpici britannici che, oltre alla classe da sportivi, hanno dato prova al mondo della loro grande umanità, parteciperanno alla gara half nella versione a staffetta. Arriva la conferma da Santa Margherita di Pula e, per rendere tutto ancora più avvincente, entrambi nuoteranno, in due team separati insieme ad altri 4 age group, che si contenderanno, tra numerosissimi appassionati, l’occasione unica e irripetibile di gareggiare con i più forti al mondo. I quattro ricercatissimi pettorali saranno venduti all’asta nei prossimi giorni sul sito eBay e il ricavato verrà devoluto ad una ONLUS. Entro i primi giorni di ottobre verranno svelati i nomi degli altrettanti fortunatissimi vincitori. Un amore puro verso la triplice porterà i due britannici al Forte Village Resort, location invidiabile per una manifestazione che nel 2016 ha vinto il titolo di “Miglior gara in Italia”. Non a caso i triatleti più forti al mondo hanno scelto il Forte Village, considerato il miglior resort al mondo, e che da anni ha fatto dello sport e delle sue Sport Academy con campioni internazionali uno strumento di forte promozione turistica e di valorizzazione del territorio. Afferma Andrea Mentasti, Direttore Gara: “Questa è la prima volta che i Brownlee gareggiano assieme in Italia ed è per noi motivo di grande orgoglio sapere che hanno scelto proprio la nostra gara e la nostra location per un impegno di charity come questo. La loro presenza si sposa benissimo con il DNA del nostro evento, che da sempre vuole essere non solo pura competizione ma, soprattutto, un momento di condivisione, divertimento e impegno, anche nel sociale. Riteniamo, inoltre, che la presenza dei Brownlee darà ulteriore fama alla nostra splendida isola che inizia a essere una location must per tantissimi amanti della triplice di tutto il mondo”. I due fratelli dello Yorkshire hanno ottenuto un successo dietro l’altro: Alistair è campione olimpico di Triathlon nel 2012 e 2016, ed è divenuto il primo triatleta ad aggiudicarsi i titoli mondiali di Triathlon in tutte e tre le categorie: Élite, Under 23 e Junior, (Élite nel 2009, Under 23 nel 2008, Junior nel 2006 e 2007). Jonathan, più piccolo di due anni, si è aggiudicato l’argento alle Olimpiadi di Rio nel 2016 e il bronzo a Londra nel 2012. Si è anche aggiudicato il titolo di Campione del Mondo di Triathlon nella categoria Under 23 e di Campione del Mondo di Sprint nel 2010. Nel 2016 Alistair e Jonathan hanno raggiunto una fama anche tra i non addetti ai lavori per l’esempio dato di affetto che li unisce. Tutti ricorderanno le immagini che hanno commosso il mondo intero durante la finale drammatica della World Triathlon Series a Cozumel, nel settembre 2016: mancano appena pochi metri alla finish line e Jonathan, esausto, viene trascinato dalle braccia del fratello Alistair, che lo accompagna sino al traguardo e gli fa conquistare la vittoria. Chissà quali altre forti emozioni sapranno regalare dal Challenge Forte Village Sardinia!