• La domenica si gioca in team: la seconda giornata del Tricolori Duathlon a Staffetta incorona Campione d'Italia il TD Rimini, meraviglioso ospite di questa due giorni all'insegna della duplice.

    Riccione Terme Perla Verde, il TD Rimini manda in scena i Tricolori Duathlon e la fa da protagonista: oro nel Campionato Italiano Duathlon Staffetta 2+2all'ospite della manifestazione. 47 le squadre al via nella consueta alternanza donna-uomo-donna-uomo per una staffetta su distanza super sprint per ogni frazione. Prima al cambio Beatrice Mallozzi del Minerva Roma, che domina anche la seconda frazione podistica staccando di una decina di secondi Verena Steinhauser per il The Hurricane, che a sua volta precede al cambio Sara Papais del TD Rimini. Il testimone della Mallozzi viene passato a Marco Corrà, seguito da Alessandro Zancani per il The Hurricane e Alberto Chiodo per il TD Rimini, e le posizioni di testa rimangono inalterate con Corrà che cambia con buon vantaggio sugli altri due. Oltre 20 i secondi di vantaggio in dote a Costanza Arpinelli che non si lascia prendere da Mateja Simic del The Hurricane, seguita da Giorgia Priarone del TD Rimini. Ma la giovane Arpinelli dovrà cedere all'esperienza della Simic, che cambia in testa con Nicola Azzano, e della Priarone, che segue e lascia spazio a Camporesi. Troppo staccato Fioravanti con un Minerva Roma che sarà bronzo. Nel frattempo è Camporesi a volare in bici e a gestire nella corsa. Argento di Azzano e il The Hurricane.
    E poi la Coppa Crono! Come di consueto sono gli Age Group a schierarsi in team: vittoria in rosa per le donne del Raschiani Triathlon Pavese con Elena Manzato, Ilaria Zavanone e Loredana blanda; segue l'ARC Busto Arsizio e l'Italia Woman Triathlon. Oro maschile al Freezone di Fabio Giacomelli, Massimo Lavelli, Huber Rossi, Massimiliano Marini e Flavio Natali; seguono il CUS Parma ASD e il The Hurricane SSD.

    RISULTATI

  • Campionati Italiani Duathlon Giovanile Individuali e a Squadre e Trofeo Italia Giovanissimi: uno sport "giovane" per riscrivere la storia.
    Tricolori Duathlon Giovani Individuali e a Squadre a Paestum, in provincia di Salerno: la storia del triathlon si scrive nella Valle dei Templi della zona archeologica di Paestum.

    Trofeo Italia Giovanissimi, 77 le Ragazze sulle distanze 800mt di corsa, 3K in bici e 400mt di corsa. A giocarsi la gara fin dalla prima frazione un gruppetto di 8, compatto fino a T2 e che poi vede la volata di Valentina Germani. Secondo posto di Matilde Dal Mas, bronzo per Sara Crociani. 
    90 i Ragazzi, con Bendinelli subito al comando, seguito a breve distanza da Pelizzoni e Giovannini, quest'ultimo che rientra in bici con Crescenzi, a qualche secondo di vantaggio dagli inseguitori. E sarà proprio Edoardo Bendinelli a tagliare per primo il traguardo, seguito da Pietro Giovannini e Fabio Biz.

    70 le giovani Youth A in gara sulle distande 2K di corsa, 6K in bici e 1K di corsa: a entrare con un minimo margine in T1 sono Cicchetti, Ceddia, Terrinoni, Prestia, Sacchi e Greco; la bici serve a fare selezione e in T2 arrivano con un vantaggio di 15" Greco, Cicchetti, Terrinoni e Ceddia, ma prima dell'ultimo chilometro Sofia Terrinoni inizia l'allungo, sbaraglia e taglia per prima il traguardo. A seguire Virginia Cicchetti e Laura Ceddia.
    92 i maschi YA con un primo giro della frazione d'esordio con Gazzina e Cantù alla guida di un cospicuo gruppo. Dopo aver guadagnato nel secondo giro insieme a Froglia, Francesco Gazzina gestisce bene la transizione, mantiene in bici (3 giri da 2 chilometri) e arriva solo in T2 per poi tagliare per primo il traguardo. Il gruppo degli inseguitori si è nel frattempo allungato e al comando c'è Federico Testa, argento, con Samuele Froglia, bronzo.
    45 le Youth B: velocissima la prima frazione di corsa da 2,5 chilometri con Mallozzi in testa al termine del primo dei due giri; poi Arpinelli e, più staccata, la Romano, prime anche in T1, con Lobba e Pagotto a seguire. La fuga in bici è per Mallozzi e Arpinelli, con sempre maggiore vantaggio sul gruppetto di 7 in lotta per il bronzo. Visto il distacco con cui le prime arrivano in T2, la terza (1,25K) è una frazione in solitaria, in cui Beatrice Mallozzi domina su tutte. Argento per Costanza Arpinelli e bronzo per Giada Romano.
    86 gli YB: subito in testa Brighi, Saletta e Ingrillì dopo il primo giro di corsa, e il gruppo dietro fatica a mantenere il contatto. Primi in T1 Nonino, Mason, Pradella e Geretto con 40" sugli inseguitori. Il vantaggio di Pradella in T2 si è ridotto a 20", non sufficienti a contenere il recupero di Davide Ingrillì, poi oro di categoria. Per Filippo Pradella c'è l'argento e il bronzo va a Riccardo Brighi.
    24 le Juniores, con Molinari in testa da subito con Foschi e Mazzer a inseguirla finché quest'ultima aggancia la prima per entrare con lei in T1 con poco vantaggio sulla Foschi e uno maggiore sulla Taverna. Due le coppie a condurre la frazione bici: Molinari e Mazzer in testa, con Taverna e Foschi a seguire e sempre maggior distacco fino a essere raggiunte da Repetto, Cortesi e D'Antino. E mentre Tania Moliari taglierà il traguardo in solitaria, dietro a lei Erika Mazzer,e poi Giulia Repetto che conquisterà in bronzo.
    60 gli Juniorcon Boraschi in testa a un gruppetto di 15, via via sempre più esile fino all'arrivo in T1 di 8 atleti, distanziati tra loro e all'uscita dalla zona cambio ancora più frazionati, con sole 4 unità davanti: Borashi, Spinazzé, Angelini e Bertrandi. Sempre maggiore il loro distacco rispetto agli inseguitori finché Spinazzé forza e stacca perfino gli altri tre fino a quel momento con lui. Primo in T2, vincerà proprio Federico Spinazzé, lasciando l'argento a Thomas Bertrandi e il bronzo a Diego Luca Boraschi.

    Staffette 2+2 Youth, 36 i team al via: subito davanti il Minerva con Mallozzi, sola in T1 davanti a Ceddia del Team Brianza e a Porri del CNM. In bici Mallozzi accumula vantaggio, mentre dietro si aggiungono Cicchetti del Minerva 2, Mangiullo del Nest e Sacchi del Pianeta Acqua. Al primo cambio già oltre un minuto di vantaggio per Mallozzi su Tri Team Brianza, Pianeta Acqua e VVF di Roncaglia. Seconda frazione in testa sempre per il Minerva Roma, poi oro, con il Campione Italiano Youth A Gazzina sulla coppia Pianeta Acqua di Saletta e VVF di Brighi; quarta al cambio la Silca con Pradella e quinto il Tri Team Brianza. Inalterate le prime tre posizioni anche dopo la corsa delle terze frazioniste, ma in sella Prestia del Pianeta Acqua riesce ad acquistare margine su Cocchi dei VVF Modena. In lotta per il bronzo, da giocarsi nei primi 2km di corsa, c'è Mason della Silca che sperona Sima dei VVF Modena. Quinto la Pol. Comunale Riccione con Crociani, che in bici smaltisce il gap con Mason e Sima, e con un ultimo allungo in coppia con Mason conquista il bronzo per la Polisportiva Comunale Riccione. Oro quindi per il Minerva Roma di Beatrice Mallozzi, Francesco Gazzina, Costanza Arpinelli e Filippo Cattabriga, argento per il Pianeta Acqua, con Paola Sacchi, Riccardo Saletta, Angelica Prestia e Francesco Sacchi, seguiti dalla Pol. Riccione, con Alessia Righetti, Marco Tonti, Alessio Crocianie Myral Greco.
    Staffette 2+2 Junior, 18 le squadre: al comando Romano delle Fiamme Oro, subito dietro Silca con Pagotto, Piacenza Tri Vivo con Molinari, Minerva con Foschi e Cremona con Seregni. Le prime quattro in testa partono in bici mentre Seregni si attarda. Romano guadagna al cambio per le Fiamme Oro che partono in testa con Angelini. A seguire Pagotto (Silca), Carboni (Minerva) e Pezzati (Piacenza Tri Vivo). Angelini guadagna in sella sugli inseguitori dando il cambio a Micca. Poi Silca con Mazzer e Minerva con Barbesino. Ma la bici rimescola le carte e alla fine sono gli ultimi frazionisti a mettere la parola fine: Mazzer cede il testimone in testa a Spinazze' che conquista l'oro per la Silca; attardate Micca per Basso, argento in volata (Fiamme Oro), e De Angelis (Minerva). Complimenti quindi per il titolo Junior alla Silca Ultralite di Viola Pagotto, Federico Pagotto, Erika Mazzer e Federico Spinazzè;per l'argento al Gruppo Sportivo Fiamme Oro con Giada Romano, Samuele Angelini, Letizia Micca e Nicolò Basso;per il bronzo al Minerva Roma di Sara Foschi, Alessandro Carboni, Bianca Barbesinoe Alessandro De Angelis.
    Staffette 2+2 Ragazzi, 23
    i team a giocarsi il titolo sulla distanza di 400mt di corsa, 1,5K di ciclismo e 200mt di corsa. Vittoria per Silca Ultralite davanti al Triathlon Duathlon Rimini a lungo in testa e al Green Hill.

    RISULTATI