• Addominali: per capire l'importanza di questo distretto muscolare per i triatleti, proviamo a declinare la funzione nelle tre frazioni della gara e a consigliare sei esercizi fondamentali. La parola a Matteo Merati

  • Con ottimismo nei confronti della stagione 2021, i mesi che ci aspettano saranno, come ormai sappiamo, tra quelli da dedicare alla fase di carico

  • Triathlon, chi "si tuffa" in questa nuova avventura, inutile negarlo, punta anche alla... "tartaruga". Già, ma quanto servono gli addominali? La parola al nostro Matteo Merati

  • Certo il triatleta ha scarpe da corsa a calzata super rapida per non sprecare tempo in zona cambio. Ma un conto è in gara e un conto è in allenamento, come sottolinea Matteo Merati

  • Mesi difficili questi, perché le giornate sono sempre più corte e perché le temperature non sempre invogliano a uscire per sostenere il proprio training quotidiano

  • Qualche consiglio di Matteo Merati per fare esercizi allo scopo di “salvare” l’addome (chi è più protagonista, in questo periodo di “prova costume”?). Segue il resoconto del Progetto Neofiti, conclusosi con la finish line dell'Ironman 70.3 Italy in terra abruzzese, con tutte le emozioni dei finisher.

    Scopri di più sul numero di agosto: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento e digitale.

  • Una pratica che è in grado di migliorare la prestazione. Eppure, una parte del training troppo spesso bistratta. Matteo Merati ci parla di stretching e questo primo approfondimento è dedicato al metodo dinamico attivo

  • Abbiamo recentemente introdotto il metodo di stretching dinamico attivo, con i suoi pro e i suoi contro. In questa occasione ci concentreremo sul metodo statico passivo

  • Matteo Merati, per chi comincia, spiega lo stretching statico passivo, che non è un riscaldamento ma un defaticamento/relax dopo l’allenamento

  • Ecco la parte per chi comincia o per chi, comunque, si è da poco affacciato al mondo della triplice

  • Come diventare un vero triatleta

    In questo settore della rivista, diamo spazio a un Age Group del triathlon che è partito dal Progetto Neofiti per arrivare al Guinness World Record: la storia di Bruno Bonicalzi. Segue l’articolo di Ignazio Antonacci che ci relaziona sui progressi dei suoi ragazzi e Matteo Merati con esercizi per arti superiori. Conclude il Passaparola.

    Scopri di più sul numero di marzo: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale.

  • Eccoci qui al consueto appuntamento con la nostra rivista "Triathlete" che, da questo numero, tornerà a essere mensile.