• Con Silca Ultralite a Caorle c'è un mare di sport: tra maggio e settembre saranno tre gli eventi tra podismo e, soprattutto, triathlon.
    Con tre eventi a Caorle tra podismo e, soprattutto, triathlonSilca Ultralite rinnova il proprio sodalizio con il comune della cittadina sull'Adriatico e la Fondazione "Caorle Città dello Sport". Presentate nell'ambito di "Caorle: i Grandi Eventi 2017", tra maggio e settembre saranno tre le nuove proposte della società trevigiana: oltre a una gara di podismo, domenica 21 maggio andrà in scena la prima edizione del Triathlon Sprint Rank Città di Caorle, valido per la Coppa Veneto Age Group. Dopo il Campionato Italiano Giovanile di Duathlon e il Campionato Italiano Olimpico Elite, Silca Ultralite Vittorio Veneto sceglie nuovamente questa perla dell'Adriatico per le sue iniziative.

    Sabato 23 e domenica 24 settembre l'appuntamento è per la Finale di Coppa Italia Individuale e per la Coppa delle Regioni di Triathlon con i migliori atleti italiani al via tra Under 23, Junior, Youth A e B e Ragazzi. 

  • A dare il là al "concerto di triathlon per violino" della Coppa Crono Giovani Individuali e dei Tricolori a Squadrea Cremona è stato il team di casa, lo Stradivari Triathlon.
    Con un weekend sulle note della multidisciplina, la città dei violini e lo Stradivari Team si riconfermano rispettivamente degno palcoscenico e direttore d'orchestra per eventi "a tutto triathlon". Con un incremento del 50% rispetto allo scorso anno, soprattutto in campo maschile, sono stati 600 gli atleti in gara per la prova individuale del sabato e altrettanti per il Campionato Italiano a Squadre, giunti a Cremonaper sfidarsi nella seconda della cinque tappe del circuito nazionale.
    Valida per la Coppa Italia nelle categorie Youth A e B, Junior e Under23, la prova individuale di Coppa Crono Giovani partiva dalla piscina Comunale di Cremona e si disputava sulle distanze di 300 metri a nuoto, 6 chilometri in bicicletta e 2 di corsa, e con formula a cronometro, così spettacolare e costruttiva per i giovani, utilissima per affinare la gestione dello sforzo e la tecnica in transizione. Per la categoria Youth A oro a Myral Greco (00:23:43), davanti ad Angelica Prestia (00:23:59) e Matilde Roncaglia (00:24:41), e Francesco Gazzina(00:22:08), davanti a Riccardo Calveri (00:22:12) e Federico Testa (00:22:18). Per la categoria Youth B successo maschile per Nicolò Strada (00:20:25), davanti a Riccardo Brighi (00:20:43) e Alessio Crociani (00:20:50), e femminile per Beatrice Mallozzi (00:22:33), davanti alla rappresentante di casa, Bianca Seregni (00:23:27), e Chiara Cocchi (00:23:56). Vittoria tra gli Juniores per Tania Molinari (00:22:55), davanti a Carlotta Missaglia (00:23.15) e Caterina Cassinari (00:23:35), e Federico Spinazzè (00:20:16), davanti a Diego Luca Boraschi (00:20:36) e Mirko Lazzaretto (00:20:53). Trionfo Under23 per Sharon Spimi (00:22:27), davanti all’atleta Stradivari Giulia Sforza (00:23:24) e Michela Pozzuoli (00:23:53), e per Stefano Rigoni (00:20:21), davanti a Giulio Soldati (00:20:37) e Valerio Cattabriga (00:20:41).
    E dopo la prova individuale ancora spettacolo con il Campionato Italiano a Squadre con in gara le staffette Youth, Junior e Under23 composte da un numero di atleti compreso tra i tre e i cinque, e con tempo valido sul terzo. Le distanze previste erano di 250 metri a nuoto, 4 chilometri in bici e 1 di corsa. Nella categoria Youth si è imposto il team CNM Milano in campo femminile e la Minerva Roma ha vinto la gara maschile; successo Junior nuovamente per la Minerva Roma tra le ragazze e per Silca Ultralite tra i maschi; infine nella sfida Under23 si sono imposte le padrone di casa del team Stradivari e il team maschile del Minerva Roma.

    RISULTATI

    Photo Credit. Fitri

  • Specialità: Triathlon sprint, triathlon staffetta
    Organizzatore: A.S.Dilettantistica TRIEVOLUTION SPORT EVENTI
    E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • L'Italia del Triathlon brinda ai suoi Giovani: dopo il Campionato Italiano Aquathlon, a Porto Sant'Elpidio vanno in scena la Coppa Italia Giovani e la Prova Nazionale del Trofeo Italia.
    Cala il sipario sulla "maratona" di Porto Sant'Elpidio, che si è conclusa con le gare della Prova Nazionale del Trofeo Italia - qui tutti i RISULTATI -, le prove di Coppa Italia Giovani - qui tutti i RISULTATI - delle categorie Under23, Junior, Youth A e B, e la Tri Kids Cup Centro Duathlon Crono, qui tutti i RISULTATI

    CoppaItalia

    Cronaca gara Junior, Youth B e Under23 Maschile
    I primi a uscire dall'acqua sono Stefano Rigoni, Nicola Azzano e Nicolò Strada seguiti a 10" da una lunga fila di atleti. Nel corso del primo giro si crea un gruppo di 15 unità guidato da Federico Spinazzè; il gap guadagnato non è consistente e in T2 la testa della gara arriva con solo 13" di vantaggio su una nutrita schiera di inseguitori. Nella frazione di corsa è Nicoló Ragazzo a prendere subito il comando: uscito 4° da T1 dopo un cambio velocissimo - premiato dall'ardire della scelta di non indossare la muta in acqua - lotta nel gruppo e firma una T2 magistrale. Dietro di lui Thomas Previtali e Federico Spinazzè, ma Nicolò Ragazzo mantiene 10" di vantaggio con una corsa sempre in fuga fino al traguardo; argento per Thomas Previtali, terzo Thomas Bertrandi poi squalificato, seguono Federico Zamò, Federico Spinazze ed Emanuele Grenti.

    Cronaca gara Junior, Youth B e Under23 Femminile
    Al via le ragazze delle categorie YB, Junior e U23 per la prova di Coppa Italia Triathlon su distanza sprint. Prima fuori dall'acqua è Bianca Seregni, con 10" di gap su un drappello di 10 unità in cui sono riconoscibili Beatrice Mallozzi, Michela Pozzuoli, Alice Comotto, Maria Chiara Cortesi, Caterina Cassinari, Tania Molinari. La frazione ciclistica vede la testa incrementare il proprio vantaggio sulle inseguitrici che si compattano via via in un gruppo di 15 atlete in cui viene assorbita anche la Seregni; il gap in T2 è di ben 2'. I 5 chilometri di corsa vedono Beatrice Mallozzi prendere il comando e vincere davanti a Tania Molinari e Carlotta Bonacina; quarto posto per Michela Pozzuoli, quinto per Caterina Cassinari, sesto per l'ottima Chiara Cocchi.

    Gare Youth A Maschile e Femminile
    Il sole alto nel cielo e il mare attraversato da una leggera corrente da sud accolgono un centinaio di atlete della categoria Youth A impegnate nella quarta gara della giornata. Grande intensità, come al solito, alla partenza e subito gruppo allungato alle boe di virata. Sulla spiaggia esce prima Myral Greco in 4'50 seguita a 10” da Matilde Roncaglia e Gemma Ghinelli a 25”; le altre in una lunga fila indiana. Azione solitaria della Greco in bici che aumenta il vantaggio sulle inseguitrici fino a 50” in T2, dietro di lei un gruppetto con Ghinelli, Angelica Prestia, Vittoria Ferrarin, Virginia Cicchetti. Nella frazione di corsa Myral Greco riesce a mantenere la testa fino al termine e vince con 10” su Veronica Cicchetti e 25” su Angelica Prestia. Seguono nell'ordine Vittoria Ferrarin, Matilde Roncaglia, Sofia Terrinoni, Vera Dejakum e Maddalena Mangiullo autrici, le ultime tre, di ottime frazioni di corsa.
    A seguire la gara maschile dove il gruppo esce allungato con i favoriti in testa che si compattano nella frazione bike in una fuga composta da Riccardo Calveri, Federico Testa, Francesco Gazzina, Samuele Froglia. Nella frazione di corsa testa a testa fino al traguardo tra Calveri e Testa, la spunta Riccardo Calveri con 4 secondi di vantaggio su Federico Testa. Al terzo posto Francesco Gazzina autore di un bel recupero dopo esser rimasto attardato nella frazione bike. Dietro di lui Samuele Foglia, Edoardo Giuseppe Leone e Leonardo Cantù.

    Prova Nazionale Trofeo Italia
    La seconda giornata del Trofeo Giovanissimi ha visto al via 483 atleti tra Esordienti e Ragazzi che si sono cimentati nel Triathlon. La classifica a squadre del fine settimana ha premiato il CSA Gorizia davanti al TDRimini e alla Pol. Comunale Riccione; 4° posto per il Cus Parma, 5° CNM Milano e 6° Friesian Team.

  • Con oltre 1700 presenze gara il weekend di Montesilvano (Pe), organizzato dalla società Revolution, dà il via all'attività agonistica di carattere nazionale per le categorie giovanili. Nella giornata di ieri si sono assegnati i titoli italiani di Aquathlon, oggi è stata la volta della prima tappa di Coppa Italia e quindi del triathlon.