• Tricolori Duathlon Classico, a Quinzano trionfano Massimo Cigana e Elisabetta Curridori. Tutti i podi assoluti e di categoria

  • 650 gli atleti presenti, vittoria assoluta di Sara Dossena e Bruno Pasqualini al Campionato Italiano di Duathlon Classico Assoluto, Elite e di Categoria di Quinzano d'Oglio, in provincia di Brescia, anche penultima prova del Circuito Nazionale di Specialità.
    Con un tempo di 1:51:58 Pasqualini domina la classifica maschile dei Tricolori Duathlon Classico Assoluto, Elitee di Categoria sulle distanze di 10 km di corsa, 40 km di bici no draft e 5 km di corsa e dal percorso molto tecnico per entrambe le discipline, anche tempestato da un forte vento. Dopo una prima frazione run sotto controllo, s'impone in quella ciclistica facendo registrare, tra l'altro, il miglior tempo della seconda fase di corsa. Suo l'oro assoluto e quello della categoria M1. Segue Marcello Ugazio, argento assoluto e anche Campione Italiano Elite in 1:52:34. Dopo di lui Federico Incardona (1:53:05), che conquista anche il titolo S3. Vittoria indiscussa al femminile del Campionato Assoluto ed Elite per Sara Dossena, a Quinzano al suo secondo titolo 2017 nel duathlon dopo quello sulla distanza sprint. Oro in 2:08:46 con una prevedibile ottima frazione di corsa e una gran gestione della prova rispetto all'attacco di Sharon Spimi, argento assoluto in 2:12:07 e oro nella categoria S1. Terzo posto assoluto e miglior split bike per Irene Coletto, anche campionessa S4.

    21 i titoli italiani di categoria tra uomini e donne, assegnati a Quinzano:

    S1: Iacopo Lodi (Cremona Stradivari) – Sharon Spimi (Pol.Riccione)
    S2: Davide Rossetti (Team Bike Gussago) – Alice Capone (Raschiani T.Pavese)
    S3: Federico Incardona (NLF) - Silvia Guenzani (Varese T.)
    S4: Simone Mantolini (Hurricane) – Irene Coletto (CY Laser Tri Schio)
    M1: Bruno Pasqualini (Torino T.) – Patrizia Dorsi (Piacenza Tri Vivo)
    M2: Pietro Carrara (CUS Parma) - Laura Stoduto (Torino T.)
    M3: Massimo Torsani (TD Rimini) – Pia Panzironi (Padovanuoto Fidia)
    M4: Massimo Nannini (Triathlon Faenza) – Marinella Sciuccati (Tri Novara)
    M5: Onorio Pompizii (TD Rimini) – Luisella Iabichella (Road Runners)
    M6: Gianmarco Tironi (Cremona Stradivari) – Anna Maria Vaghi (Raschiani T.Pavese)
    M7: Dario Pittini (CUS Udine)

    RISULTATI

  • Campionato Italiano di Duathlon Sprint: Beatrice Mallozzi tricolore. La più giovane... in assoluto. Titolo maschile per Diego Luca Boraschi

  • Campionato Italiano Duathlon Sprint Individuale a Riccione: il Titolo Assoluto è per Sara Dossena e Massimo De Ponti, mentre Nicola Azzano e Verena Steinhauser sono i Campioni Under23.

    Tricolori Duathlon Sprint Individuale Assoluto e Under23 a Riccione, gara Rank Gold del Circuito Nazionale Duathlon che si concluderà il prossimo 23 aprile a Sapri e dedicata a Youth B, Juniores, Senior e Master. 596 gli iscritti tra Assoluto e prova di circuito, con 137 Under23: a dominare le classifiche ci sono Sara Dossena e Massimo De Ponti, che vincono il Tricolore Assoluto mentre Nicola Azzano e Verena Steinhausersono i Campioni Under23.
    Gara Femminile: dopo i primi 5000 metri di corsa Sara Dossena e Giorgia Priarone hanno venti secondi di vantaggio su Annamaria Mazzetti e al primo giro in bici le due, sempre più in fuga, guadagno fino a 50 secondi rispetto al gruppetto di 5 elementi che le insegue. Di ritorno dalla bici la terza frazione non porta sconvolgimenti di classifica, che sul finale si chiude ufficialmente con Sara Dossena al primo posto (1:01:49), con Giorgia Priarone argento a +00:38 (1:02:28) e Annamaria Mazzetti bronzo, che non riesce a recuperare lo 01:35 di distacco (1:03:25). Titolo Under23 a Verena Steinhauser (01:03.40) su Sara Papais(01:03:48) e Federica Parodi (01:05:14).
    Gara maschile: prima frazione run dei 5.000 su unico giro con tutti i migliori davanti e Andrea Secchiero che prova a scappare via gli ultimi metri ma viene raggiunto immediatamente. Con la frazione da 20 chilometri in bici su due giri da 10 l'esperto Massimo Cigana è artefice di un sapiente recupero, rientrando dal secondo gruppo e mettendo in riga tutti i fuggitivi. Un ultimo giro da 2,5 chilometri run per riassestare le fila ed è Massimo De Ponti ad arrivare primo al traguardo (00:56:13), con Daniel Hofer a un soffio (00:56:19) e Dario Chitti poco più staccato (00:56:39). Nicola Azzano è Campione Italiano Under23 in 00:57:01, con Alessio Fioravanti a seguirlo in 00:57:15 e Marcello Ugazio a chiudere il podio in 00:57:30. 
    A domani con le prove del Campionato Italiano Duathlon a Staffette e della Coppa Crono.

    RISULTATI