• Alessandro Fabian nuovo samurai Shimano Italia: ufficializzata la collaborazione dell'azzuro del triathlon per l'azienda giapponese

  • Consueto appuntamento annuale con l'Ambassador Daydi SiS "Science in Sport" in collaborazione con Shimano-Road: in 15 - chi a piedi, chi in sella - per un allenamento condiviso lungo le strade della Versilia

  • Un nuovo nome importante nella rosa delle eccellenze accanto a Kuota: a scegliere il brand che ha scritto la storia del triathlon italiano e internazionale insieme ad atleti come Norman Stadler e Daniel Fontana, c'è ora anche Andrea Gabba

  • Babbo Natale Delrio mette sotto l'albero di tutti noi appassionati delle due ruote un regalo importante: la nuova Legge sulla mobilità ciclistica. Stanziati quasi 15 milioni per percorsi e piste ciclabili

  • Ricerca della perfetta simbiosi della bici al ciclista e non il contrario, com’era una volta

  • Presentato il team Sangemini - MG.K vis - Olmo Vega in uniforme da gara, con gli sponsor ufficiali per la stagione 2017-2018 dell'UCI Continental Series, che prevede tappe in Asia e America.
    Con Olmo sarà una grande stagione sulle due ruote: il brand italiano torna al ciclismo nazionale e internazionale come sponsor tecnico del team Sangemini - MG.K vis - Olmo Vega attraverso la Zerouno Team Edition, bicicletta che esprime il meglio della tecnologia italiana: gruppo Campagnolo Super Record e ruote Bora Ultra,tubolari Vittoria Graphene, manubrio Deda Superzero, e la sella personalizzata SLR carbon flow di Selle Italia.

  • CosmoBike Show è la fiera per la vostra passione con i migliori costruttori presenti e pronti a dimostrare di meritare tanta fiducia.
    Proseguono i lavori per la terza edizione di CosmoBike Show, in programma dal 15 al 18 settembre a Veronafiere, mentre la manifestazione continua a ricevere la conferma delle aziende tra le più blasonate del mondo della bicicletta, che oggi più che mai esaltano il valore di partecipare a questo evento. CosmoBike Show è la fiera per la vostra passione con i migliori costruttori presenti e pronti a dimostrare di meritare tanta fiducia: per le aziende TOP come quella di A.P.G., distributore di DMT - Diamant, Alé e Cipollini, è una questione di “responsabilità” nei confronti dell'appassionato, “serietà” e “cultura del lavoro”. Pur sentendo sempre più forte la necessità di diversificare i canali di contatto con il pubblico, A.P.G. ritiene l’appuntamento di CosmoBike Show un riferimento irrinunciabile per molte ragioni, la prima delle quali è quella del "contatto diretto" con colui che muove tutto e dà il senso al lavoro. C’è inoltre un aspetto particolare che fa apprezzare questo evento: i marchi italiani, qui, giocano veramente in casa. A pensarci bene è un altro motivo di responsabilità, essendo sensibili nei confronti di una storia nazionale di valori, serietà e cultura del lavoro. E se la fiera è evento, ma è anche e soprattutto uno strumento di promozione per le aziende, per operatori del settore come Wilier Triestina, che mettono il cliente al centro della politica aziendale e che a CosmoBike 2016 hanno festeggiato i 110 anni di attività, la fiera resta un momento centrale dedicato alla ricerca di interazione per raccogliere consigli e, perché no, anche costruttive critiche. Un investimento che ritorna quindi in tempi diversi: nell’immediato, con la conoscenza di nuovi clienti e il contatto con il pubblico, che può vedere dal vivo la gamma completa di ciascun marchio e vivere l’elevata componente emozionale che sta dietro a un acquisto, magari strizzando l'occhio anche al pubblico femminile. Ma i risultati della partecipazione si hanno anche nel lungo periodo, grazie al lavoro di promozione che una manifestazione con una massa critica di migliaia di visitatori è in grado di garantire ai marchi che ospita. Secondo Deda Elementi non si tratta semplicemente di marketing, ma di “meritare” l’amore per la bici degli appassionati. La Fiera è un bel luogo per ravvivarlo, per toccare la bicicletta con le proprie mani, per parlare di ciclismo con un volto umano. Secondo l’ultimo “Rapporto sull’Economia della Bici in Italia e sulla Ciclabilità nelle città” realizzato da Legambiente, la somma della produzione di bici e accessori (tra produzione, vendita e riparazioni), del cicloturismo, e l’insieme delle esternalità positive generate dai biker (risparmio sanitario e benefici sulla mobilità) costituiscono per l’Italia un patrimonio di oltre 6 miliardi di fatturato all’anno. Tra gli eventi a servizio di un settore, un progetto come CosmoBike Show è l’unico a poter soddisfare una pluralità di esigenze delle aziende sia nell’ambito del B2B che del B2C e a sviluppare una serie di argomenti e attività a promozione del settore che renderanno la bici sempre più protagonista del nostro quotidiano.
    www.cosmobikeshow.com

  • Per la sua terza edizione, il premio CosmoBike Tech Award 2017 si arricchisce di un riconoscimento speciale intitolato alla memoria di Fulvio Acquati
    Il premio Tech Award si rinnova anche per la terza edizione di CosmoBike Show, in programma a Veronafiere dal 15 al 18 settembre 2017. Tecnologia, innovazione e stile di vita: la bicicletta racchiude un fascino speciale che CosmoBike Show esalta proprio con questo riconoscimento che nella prossima edizione assume anche un alto valore simbolico poiché, tra le varie nomine che verranno conferite, ci sarà un premio speciale intitolato alla memoria di Fulvio Acquati, personaggio di spicco del settore aziendale della bicicletta italiana scomparso di recente. Fulvio Acquati è stato ai vertici di diverse aziende, tra le più importanti del ciclismo e le sue idee e visioni di mercato sono state di ispirazione e incentivo per tutto il settore. Il “Premio Fulvio Acquati”sceglierà quello che la Giuria riterrà il miglior prodotto dell’anno mutuando un concetto espresso da Fulvio in una recente intervista. Diceva infatti: "Gli italiani hanno un amore speciale per le belle biciclette. La fiera è un bel luogo per ravvivare quest’amore. In fiera i ciclisti sciorinano la loro passione, i costruttori dimostrano la loro capacità di meritarla". Per Guido Rubino, Presidente di Giuria del Premio Tech Award, è una grande responsabilità: quella di individuare nelle proposte dei candidati e nelle novità del settore l'idea più geniale e innovativa. La bellezza di questo premio sta proprio qui: nella possibilità di sottolineare l'inventiva e la creatività che rendono sempre nuova la bicicletta, un mezzo che fa della semplicità la sua essenza. Appuntamento con la terza edizione di CosmoBike Showa Veronafiere, dal 15 al 18 settembre 2017.

  • La primavera è nell'aria, la natura tutt'attorno. Vi vogliamo rilassati al pranzo di domani. Vi sappiamo impazienti per la gita di lunedì.
    In bicicletta, ovvio!
    Buona Pasqua a tutti voi dalla redazione di Triathlete!

  • Dal 13 al 15 settembre 2019 Italian Bike Festival: sempre al Parco Fellini di Rimini, con tantissime novità e altrettante gradite conferme

  • Julia Viellehner e Nicky Hayden uniti in un tragico destino: dall'incidente in bici al drammatico epilogo, passando per il corridoio dello stesso ospedale.
    Le lacrime per Julia Viellehner a pochi letti di distanza, così si è spento oggi anche Nicky Hayden, motociclista del Red Bull Honda World Superbike. Dopo un grave incidente in bicicletta e il ricovero all'ospedale di Cesena, il motociclista statunitense non ce l'ha fatta. Campione del mondo MotoGp nel 2006, era uno "nato per correre": figlio di madre pilota, usciva spesso anche in bicicletta, allenandosi, quando in Italia faceva visita al proprio ex meccanico, molto spesso in Romagna.
    Il 22 maggio 2017 ci ha tolto anche questo, ma il ciclismo è molto di più. Una legge che tuteli chi voglia praticare questo meraviglioso sport ma anche chi sta al volante diventa ora della massima priorità.

     

  • Da KuotaCycle, l'ultimo modello anche per il triathlon: la KT03 2017, presentata nel test bici della redazione di Triathlete, con il commento di Matteo Fontana.

    Tutto il meglio del ciclismo: un mezzo multifunzionale da crono o da strada, appena rinnovato, con nuove soluzioni tecniche come i freni aero, il posteriore sotto la scatola del movimento, l'anteriore sul retro della forcella. Versatilità dalle altezze del tubo sterzo e dagli angoli del tubo piantone, per garantire posizioni perfette sia in gare a cronometro che in quelle di triathlon olimpico. Profili aerodinamici e grafiche accattivanti, e chiusura reggisella a scomparsa, per una bicicletta con un rapporto qualità-prezzo e performance mai viste prima.

  • Cosa non dimenticare per i tuoi allenamenti in bici: un pack attrezzi Sigma PT-14, ad esempio...
    Quando uscite in bicicletta per un allenamento non dimenticate un paio di cose fondamentali: un camera d’aria di ricambio, a meno che non abbiate montato delle Tubeless; una pompa, ma anche un gruppo di attrezzi buoni per le piccole riparazioni che all’occorrenza vi riporteranno a casa in sella alla vostra bici. Il Sigma PT-14 è composto da due cacciagomme, una chiave per i raggi, una chiave poligonale a tre misure, due cacciavite di cui uno piatto e uno a stella. Un pack “tascabile” acquistabile anche via web.

  • Per la nuova partneship con il Team Norda - Mg.K Vis - dalla prossima stagione UCI Continental Series con il nome di Sangemini - Mg.K Vis - Olmo pensa in grande e sviluppa il meglio: è nata la Zerouno Team Edition. Trae origine dalla Veloce Zerouno:in comune, layout, geometrie di telaio ready-to-race e forcella, questi ultimi entrambi monoscocca in carbonio composito ad alto modulo, molto performante e in grado di garantire un ottimo trasferimento di potenza, stabilità e guidabilità. Arricchita, inoltre, dal meglio della tecnologia racing italiana: gruppo Campagnlo Super Record e ruote Bora Ultra, tubolari Vittoria Graphene, manubrio e reggisella Deda Superzero, e sella SLR carbon flow custom Olmo di Selle Italia. Un gioiello da competizione, come è giusto che sia per il Team, attivo a livello non solo nazionale e internazionale ma anche intercontinentale. La grafica è un trionfo italiano: la scelta cromatica per Zerounoin allestimento speciale TE è all'insegna del bianco, del rosso e di preziosi dettagli color oro, con le insegne del team sul tubo orizzontale e i loghi dei partner tecnici sui foderi obliqui. Lasciatevi incantare da questo orgoglio del made in Italy dedicato alla categoria Continental: nel corso del 2017, attraverso una race replica, il sogno diventa realtà anche solo per "semplici appassionati". Nel frattempo, il Team Norda - Mg.K Vis scopre le sue carte: Michele Gazzara, Michele Gazzara, Nicola Gaffurini, Niccolò Salvietti, Paolo Totò, Michele Scartezzini, Davide Orrico, Simone Bernardini. Per ora, in sella alla Zerouno, ci saranno loro. Ma Olmo pensa sempre anche a voi...

  • Dal lontano 1987 Selle Italia scrive la storia del ciclismo. Due, da sempre, le parole d'ordine per il brand di Asolo: design e innovazione

  • Friedrichshafen – L'organizzazione di Eurobike 2018, ormai da tempo deliberatamente focalizzata su di un pubblico specializzato - come già anticipato a ottobre - comunica la data di apertura: 8 luglio 2018, per un'inedita Eurobike della durata di tre giorni, come da preferenza - dettata anche da costi più contenuti - della grande maggioranza dei clienti della fiera (espositori e operatori professionali). Non quattro, insomma, bensì tre: da domenica 8 luglio a martedì 10 luglio, e sarà riservata esclusivamente agli addetti al settore. Dal quartier generale di Friedrichschafen si supporta la posizione della tre giorni, dopo che già altri cambiamenti ne avevano squarciato l'orizzonte: la posticipazione della data dell'evento e l'esclusione del pubblico di consumatori erano state decise al termine dell'edizione 2016. Per incrementare la sinergia tra costruttori e operatori commerciali sono previsti dei format individuali sia prima che dopo la manifestazione: eventi di testing dei prodotti e spazi tranquilli, da adibire a un più efficace scambio diretto tra espositore e operatore professionale. Nel frattempo, Eurobike lancia l'edizione 2017, da mercoledì 30 agosto a sabato 2 settembre- giorno del Festival Day- passando per venerdì 1° settembre, con un Business Day. La strada per il tre, ormai, è stata spianata; chissà quella per il Tri... Impazienti di scoprire tutte le novità che più ci riguardano.

    Per ulteriori informazioni visitare il sito: www.eurobike-show.com, www.eurobikefestivalday.com oppure www.facebook.com/eurobike.tradeshow.