• Preparati al tuo prossimo triathlon con una combinata bici più corsa in Piazza San Carlo a Torino.

    Domenica 2 aprile il Torino Triathlon Team assisterà gli atleti iscritti alla combinata bike+corsacon partenza da Piazza San Carlo: appuntamento per la lezione di spinning alle ore 9.00 con 50 minuti di pedalata nel centro di Torino, seguiti da una corsa di 10mila metri certificati per testare un allenamento in previsione di una prossima gara di Triathlon, simulando le ultime due frazioni sulla distanza olimpica. Ci sarà così la possibilità di allenarsi con i Master Instructors e i componenti dell’Italian SPINNING® Team sulle nuovissime bikes PRECOR!
    Solo 100 pettorali disponibili, per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

  • Tricolori Winter Triathlon 2018 ad Asiago (Vicenza), a Giuseppe Lamastra e Sandra Mairhofer i titoli assoluti. Campioni Junior Alberto Rabellino e Giorgia Rigoni

  • "Porte aperte" al triathlon indoor: al via il 25 febbraio a Lainate, in provincia di Milano, un nuovo appuntamento di TRINDOOR (20 minuti di nuoto, 30 di bici e 20 di corsa). Con Triathlete media partner dell'evento

  • Alcuni consigli per affrontare al meglio i lunghi pendii: perché, sulle discese, non si smette mai di imparare

  • Con il nuovo Ultegra R8000, Shimano porta la tecnologia della bici da corsa a un livello superiore 
    Il nuovo Ultegra R8000 garantisce elevate prestazioni di potenza di arresto grazie a freni a disco idraulici o meccanici con leve dalla forma ergonomica, offre una cambiata ancora più personalizzabile grazie alle leve Di2 e i nuovi pulsanti Di2 posizionati sopra al coprileva, oltre a una cambiata semplificata grazie alle leve da TT con funzionalità Synchronized Shifting, e assicura vantaggi aerodinamici grazie al profilo ribassato del deragliatore posteriore Shadow.
    Molto più di un prodotto testato e approvato: l'Ultegra R8000 utilizza le tecnologie usate dalle squadre di professionisti e le perfeziona per tutti i ciclisti, offrendo un sistema di cambio personalizzabile ed ergonomicamente superiore con freni a disco o caliper e trasmissione meccanica ed elettronica. 
    Pensato tanto per le gare quanto per l’allenamento o per l’uscita in bici con gli amici, con Ultegra R8000 l'obiettivo era quello di portare la tecnologia più avanzata a un pubblico più vasto di ciclisti. Il nuovo gruppo di componenti Ultegra è progettato per coprire un vasto range di utilizzi: dalle gare a cronometro al Triathlon, passando per le Gran Fondo, tutto questo grazie alle straordinarie performance dei freni a disco, all'affidabilità del cambio elettronico, alla semplicità dei freni caliper e alla trasmissione meccanica. 
    I componenti meccanici di serie Ultegra R8000 inizieranno ad arrivare in Europa a partire da Giugno, mentre i componenti elettronici Di2 arriveranno a partire dal mese di Agosto.

    Componenti aggiuntivi: per le prove a cronometro e il triathlon, una coppia di leve dual control Ultegra ST-8060 si inserisce nelle estremità delle estensioni del manubrio così da poter frenare e cambiare senza abbandonare la posizione aerodinamica. Il nuovo prodotto, dotato di un solo pulsante cambio, risulta essere più piccolo, più corto e più aerodinamico e semplifica l'operazione di cambio quando il ciclista è al massimo livello di sforzo. Qual è la conseguenza di eliminare un pulsante su ogni cambio? Ad esempio, i cronomen e i triatleti utilizzeranno la modalità di sincro-shift. Ciò significa che c'è un pulsante su ogni comando: a sinistra per aumentare il rapporto e a destra per diminuirlo. Le opzioni alternative compatibili includono ancora i cambi SW-R671 TT e i tasti SW-R600 o SW-R610 per la salita o lo sprint.

    Per approfondimenti su trasmissione Ultegra R8000, sistemi di cambio, sistemi di frenata e ruote, consultare il sito Shimano.

     

  • World Cup New Plymouth, dominio dell'australiano Declan Wilson e della statunitense Kirsten Kasper. Un nuovo tassello per la stagione di Angelica Olmo, che chiude 7^. Prima top ten per Gregory Barnaby