• L’appuntamento per le premiazioni degli Age Group a Lignano Sabbiadoro è stata una festa e non poteva essere altrimenti perché l’amicizia e il senso di appartenenza è forte e quello di socializzare anche.

  • Il potere è nella nostra testa: tempra (e viti) d'acciao (e titanio) per Tim Don. L'esperimento con l'halo, "mostruosa" imbracatura che dopo un grave incidente gli ha immobilizzato per tre mesi testa e spalle, ha funzionato: Tim Don "riporta in vita" l'IRONMAN World Recordmanche era in lui

  • 11° Aquarius Aquathlon Sprint Lido Paradiso – Trapani, anche Aquathlon Kids/ITU Youth (qui i RISULTATI): oltre 150 i triathleti a darsi battaglia per i titoli Regionali in palio tra Campionato Assoluto ed Age-Group, oltre alla seconda tappa del Trofeo Sicilia Giovanile. Primo uomo lo Youth B Luigi Saporito (22'54"); lo seguono Carlo Luciano Riboty Diaz (23'14") e Gaspare Scalabrino (23'50). Prima donna Fabiola Citarda (33'04''). Vince la categoria Paratriathlon l'atleta ipovedente (P6) Maurizio Romeo (30'31"), Campione Italiano e medaglia d’argento in coppa del mondo, con la sua storica guida Leonardo Vona. Qui tutti i RISULTATI.

    21462974 1197059297065757 8653821154975108381 n

    Photo Credit: Maurizio Romeo.

  • 4° Aquathlon di Solanas, Classico, Super Sprint e Kids a Sinnai, in provincia di Cagliari: il Campionato Regionale Aquathlon 2017, sulla distanza Classica, va allo Junior Matteo Bissiri (00:33:38) e a Elisabetta Orrù (00:41:13). Seguono lo Junior Alessandro Dau (00:34:51), in doppietta Triathlonss con Bissiri, assieme all'Under23 Fabio Frau (00:35:27), e la Junior Valeria Marras (00:41:48) con Eugenia Carlotta Arbus (00:42:37). Lo Youth A Riccardo Spanu (00:17:35) e Flavia Caradonna (00:23:01) hanno vinto invece la gara Supersprint. Seguono gli Youth A Francesco Fanuzia (00:17:55) con Paolo Piras (00:18:05) e la Youth A Elena Giua (00:23:53) con Marisa Cau (00:24:36). Tra le staffette vittoria di Littera - Vacca (00:45:07); argento e bronzo rispettivamente per Budroni - Galici (00:48:54) e per Garu - Porcu (00:49:58).
    Qui tutti i RISULTATI.

    Podio maschile supersprint

    Photo Credit: www.trisinnai.it.

  • Al via il 15 aprile da Imola il calendario Emilia-Romagna dei Campionati Regionali tra Giovanili, Assoluti ed Age-Group 2018

  • Specialià:Aquathlon e triathlon
    Organizzatore: ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA AETHALIA TRIATHLON
    E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Date:
    01 Luglio - Aquathlon Classico - Gara di campionato
    02 Luglio - Triathlon Olimpico - Rank

  • Alessandro Fabian insieme a SiS - Science in Sport: l'azzurro del triathlon e l'azienda leader nella produzione di integratori faranno coppia fissa fino ai Giochi di Tokyo 2020

  • Progetto Age Group 3.0 per valorizzare il mondo degli amatori, vera anima della federazione: l'elenco delle prove nazionali e internazionali per il 2018 tra aquathlon, duathlone triathlon, anche nelle loro versioni cross country, oltre al paratriathlon

  • Aquathlon Swimaq di Santa Maria al Bagno, a Nardò, in provincia di Lecce, prova del circuito salentino di nuoto in acque libere con Aquathlon Kids, Super Sprint e Classico: 350 gli atleti al via
    Prevista una prova di nuoto di fondo su percorso di 2 chilometri nelle acque salentine della marina neretina, valida come Campionato Interregionale, e quelle di Aquathlon, divise tra Kids, un Super Sprint da 1200 metri di corsa, 500 di nuoto e altri 1200 di corsa valido come Campionato Regionale Individuale Youth, e un Classico da 2,5 chilometri di corsa, 1 di nuoto e altri 2,5 di corsa valido come Campionato Regionale Individuale Age Group "Trofeo Puglia". Previste anche due combinate comprensive di prova di fondo da abbinare al Super Sprint o al Classico. Tra i protagonisti della manifestazione nello specchio d'acqua calmo e cristallino della marina di Nardò anche l'ex azzurro Andrea Bondanini, che ha percorso i 2 chilometri a nuoto in 23:22 rispettando i pronostici di giornata; argento e bronzo rispettivamente agli Youth B Stefano Perta (00:23:24) e Giuseppe Ventaglini (00:24:07). Podio femminile per la Youth B Martina Chironi (00:25:06) con la Junior Stefania Barletta (00:27:19) e la Youth B Francesca Desideri. Podi Aquathlon Kids Cuccioli sulle distanze 100 metri - 50 metri -100 metri per Lara Orlando (00:02:35) con Teresa Lepore (00:03:22) e Claudia Pasca (00:03:22), e per Andrea Faverio (00:03:07) con Antonio Sblendorio (00:03:18). Podio Kids Esordienti sulle distanze 250 metri - 100 metri - 250 metri per Cristiano Boggia (00:04:13) con Gabriele Tondi (00:04:14) e Giuseppe Martino (00:04:43), e per Francesca Bruni (00:04:47) con Giulia Ciardo (00:05:06) e Graziana Fabbrizi (00:05:11). Podi Ragazzi sulle distanze 500 metri - 200 metri - 500 metri per Federico Tondi (00:06:57) con Vincenzo Luce (00:06:59) ed Edoardo Macri (00:07:00), e per Aurora Pellegrini (00:07:44) con Serena Intini (00:08:02) e Annalaura Samarelli (00:08:04). Podi Aquathlon Super Sprint per lo Youth B Luca Leoni (00:17:20) con lo Youth B Luciano Pignatelli (00:18:10) e lo Youth A Andrea Tamborino (00:18:25), e per la Youth B Vanessa Lafronza (00:19:16) con la Youth B Francesca Desideri e la Youth A Maddalena Mangiullo (00:20:02). Podi nel Classico per Francesco Nicolardi (00:34:06), già vincitore dell'olimpico di Cala Ponte, con Marcello Roncone, anche Campione Regionale (00:35:39), e Augusto Schirosi (00:35:51), e per Stefania Barletta, Junior alla sua prima vittoria assoluta (00:41:39), con Alessia Bechi (00:42:56) e Rossella Ferrucci (00:43:15). 

    RISULTATI

  • L'Italia del Triathlon brinda ai suoi Giovani: dopo il Campionato Italiano Aquathlon, a Porto Sant'Elpidio vanno in scena la Coppa Italia Giovani e la Prova Nazionale del Trofeo Italia.
    Cala il sipario sulla "maratona" di Porto Sant'Elpidio, che si è conclusa con le gare della Prova Nazionale del Trofeo Italia - qui tutti i RISULTATI -, le prove di Coppa Italia Giovani - qui tutti i RISULTATI - delle categorie Under23, Junior, Youth A e B, e la Tri Kids Cup Centro Duathlon Crono, qui tutti i RISULTATI

    CoppaItalia

    Cronaca gara Junior, Youth B e Under23 Maschile
    I primi a uscire dall'acqua sono Stefano Rigoni, Nicola Azzano e Nicolò Strada seguiti a 10" da una lunga fila di atleti. Nel corso del primo giro si crea un gruppo di 15 unità guidato da Federico Spinazzè; il gap guadagnato non è consistente e in T2 la testa della gara arriva con solo 13" di vantaggio su una nutrita schiera di inseguitori. Nella frazione di corsa è Nicoló Ragazzo a prendere subito il comando: uscito 4° da T1 dopo un cambio velocissimo - premiato dall'ardire della scelta di non indossare la muta in acqua - lotta nel gruppo e firma una T2 magistrale. Dietro di lui Thomas Previtali e Federico Spinazzè, ma Nicolò Ragazzo mantiene 10" di vantaggio con una corsa sempre in fuga fino al traguardo; argento per Thomas Previtali, terzo Thomas Bertrandi poi squalificato, seguono Federico Zamò, Federico Spinazze ed Emanuele Grenti.

    Cronaca gara Junior, Youth B e Under23 Femminile
    Al via le ragazze delle categorie YB, Junior e U23 per la prova di Coppa Italia Triathlon su distanza sprint. Prima fuori dall'acqua è Bianca Seregni, con 10" di gap su un drappello di 10 unità in cui sono riconoscibili Beatrice Mallozzi, Michela Pozzuoli, Alice Comotto, Maria Chiara Cortesi, Caterina Cassinari, Tania Molinari. La frazione ciclistica vede la testa incrementare il proprio vantaggio sulle inseguitrici che si compattano via via in un gruppo di 15 atlete in cui viene assorbita anche la Seregni; il gap in T2 è di ben 2'. I 5 chilometri di corsa vedono Beatrice Mallozzi prendere il comando e vincere davanti a Tania Molinari e Carlotta Bonacina; quarto posto per Michela Pozzuoli, quinto per Caterina Cassinari, sesto per l'ottima Chiara Cocchi.

    Gare Youth A Maschile e Femminile
    Il sole alto nel cielo e il mare attraversato da una leggera corrente da sud accolgono un centinaio di atlete della categoria Youth A impegnate nella quarta gara della giornata. Grande intensità, come al solito, alla partenza e subito gruppo allungato alle boe di virata. Sulla spiaggia esce prima Myral Greco in 4'50 seguita a 10” da Matilde Roncaglia e Gemma Ghinelli a 25”; le altre in una lunga fila indiana. Azione solitaria della Greco in bici che aumenta il vantaggio sulle inseguitrici fino a 50” in T2, dietro di lei un gruppetto con Ghinelli, Angelica Prestia, Vittoria Ferrarin, Virginia Cicchetti. Nella frazione di corsa Myral Greco riesce a mantenere la testa fino al termine e vince con 10” su Veronica Cicchetti e 25” su Angelica Prestia. Seguono nell'ordine Vittoria Ferrarin, Matilde Roncaglia, Sofia Terrinoni, Vera Dejakum e Maddalena Mangiullo autrici, le ultime tre, di ottime frazioni di corsa.
    A seguire la gara maschile dove il gruppo esce allungato con i favoriti in testa che si compattano nella frazione bike in una fuga composta da Riccardo Calveri, Federico Testa, Francesco Gazzina, Samuele Froglia. Nella frazione di corsa testa a testa fino al traguardo tra Calveri e Testa, la spunta Riccardo Calveri con 4 secondi di vantaggio su Federico Testa. Al terzo posto Francesco Gazzina autore di un bel recupero dopo esser rimasto attardato nella frazione bike. Dietro di lui Samuele Foglia, Edoardo Giuseppe Leone e Leonardo Cantù.

    Prova Nazionale Trofeo Italia
    La seconda giornata del Trofeo Giovanissimi ha visto al via 483 atleti tra Esordienti e Ragazzi che si sono cimentati nel Triathlon. La classifica a squadre del fine settimana ha premiato il CSA Gorizia davanti al TDRimini e alla Pol. Comunale Riccione; 4° posto per il Cus Parma, 5° CNM Milano e 6° Friesian Team.

  • Sette vite come Secchiero:ancora una volta a lui il Campionato Italiano di Aquathlon, e questa è la settima. Maglia femminile a Federica Parodi 
    Il Campionato Italianodi Aquathlon 2017 viene portato in piscina a causa delle cattive condizioni del mare: le distanze diventano 650 metri a nuoto e 5 chilometri di corsa ed è Andrea Secchiero a mettere la firma sulla gara di Recco. L'atleta delle Fiamme Oro chiude la gara in provincia di Genova con un tempo di 00:25:55. Segue a ruota Elia Mozzachiodi, al traguardo in 0:26:01; il bronzo va a Nicolò Simonigh in 0:26:08. Il titolo femminile va a Federica Parodi, che chiude in 0:29:56. Argento femminile per Francesca Ferlazzo in 0:30:11; più staccata la Junior Chiara Magrini, in 0:30:55, a quasi un minuto dalla prima.
    Appuntamento domani con il Triathlon Olimpicocon Rank di Recco, risutati in aggiornamento.

    RISULTATI

    AquathlonRecco

  • Assegnate per la prossima stagione di Triathlon, Duathlon e Aquathlon le Gare di Livello A: oltre alle prove internazionali e ai circuiti, decisi i titoli italiani 2018. Ecco dove e quando