Nuoto: la settimana prima della gara

Nuoto: la settimana prima della gara

22 Giugno, 2022

Con un corretto avvicinamento all’evento si può ottenere un grande risultato: ecco cosa fare nella settimana prima della gara

Nella settimana prima della gara alcuni particolari devono essere monitorati in modo assolutamente preciso. L’alimentazione riveste un ruolo fondamentale nelle prove di media-lunga durata. Inoltre, la scelta appropriata degli allenamenti da svolgere in piscina e il giusto approccio mentale alla competizione sono tutti aspetti molto importanti. Le sedute in acqua non devono essere molto intense, è preferibile optare per allenamenti prevalentemente aerobici e con chilometraggi non elevatissimi, onde evitare affaticamenti eccessivi.

Quando manca poco

A metà settimana è indicato inserire una serie di qualità, non troppo impegnativa, per valutare lo stato di forma del triatleta. Grande attenzione ai lavori di tecnica e di stimolo delle qualità neuromuscolari (in questi lavori è richiesta la massima velocità esecutiva per tratti molto corti 12,5- 25 m). È fondamentale per ottenere una buona performance essere a conoscenza dei corretti eterocronismi (tempi di recupero tra un lavoro con determinate caratteristiche fisiologiche e quello successivo) esistenti, per programmare la settimana perfetta pre-gara.

Il giorno precedente l’evento è preferibile svolgere un blando allenamento, piuttosto che il riposo passivo, e la seduta in piscina è particolarmente indicata per questo obiettivo. In acqua è possibile svolgere una piccola serie ad alte andature, l’importante è dedicare al termine del lavoro un tempo adeguato di defaticamento. Se non si è in grande forma o comunque le sensazioni non sono delle migliori, è preferibile svolgere sedute aerobiche piuttosto che ricercare tempi che non arrivano.

Indietro
Pagina 1 di 3
Avanti

Articoli correlati

Come valutare lo stato di forma

09 Giugno, 2022

Prima di una gara è possibile – e consigliabile – valutare lo stato di forma. Impariamo come Ogni atleta desidera avere il giusto stato di forma fisica e mentale quando è sulla linea di partenza di una gara. La consapevolezza di essersi allenati al punto giusto e di essere pronti per affrontare la gara fornisce […]

Nuoto, allenare la resistenza aerobica

25 Gennaio, 2022

La resistenza aerobica nel nuoto è la qualità che consente al triatleta di mantenere per lungo tempo una nuotata efficiente, senza perdita di velocità, senza peggioramento tecnico e senza accumulare lattato oltre la soglia. Fisiologicamente rappresenta il punto in cui il metabolismo aerobico lavora alla sua massima efficienza. Il sistema aerobico viene attivato nel momento […]