Per chi inizia
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Per i principianti ma anche per gli agonisti

Se volete migliorare la vostra corsa, rinforzare caviglie e glutei, dare forza e potenza a quadricipiti e polpacci, allenare i muscoli stabilizzatori del tronco, spaccare il fiato e alzare la vostra soglia aerobica non avete altro da fare che correre salendo le scalinate di uno stadio o gli scalini di casa. Sarà più facile salire i primi che hanno una pendenza inferiore mentre quelli di casa saranno ben più impegnativi. Quello delle scale è un buon allenamento non solo per gli atleti agonisti ma anche per chi sta iniziando a fare dell’attività sportiva e dove la corsa ne sia parte fondamentale o unica.

Per questi ultimi una buona seduta d’allenamento può essere composta da:

  • Fase di riscaldamento: 10/15 minuti di corsa
  • Fase1: 10 secondi di salita salendo due gradini alla volta (correndo o camminando)
  • Fase2: 10 secondi di corsa veloce salendo un gradino alla volta
  • Fase3: 3 salti a gambe unite di uno o due gradini

Queste prime 3 fasi vanno ripetute a seguire per poi riposare 1 o 2 minuti e ripartire per altri cicli. Il tempo complessivo deve essere di circa 15 minuti.
L’obbiettivo è di fare più cicli possibili migliorando contemporaneamente la fase 3 saltando un maggior numero di scalini. Ovviamente per un principiante i cicli eseguiti in 15 minuti non saranno molti ma pian piano i muscoli si rafforzeranno diventando più reattivi, il fiato e i battiti cardiaci miglioreranno e il numero dei cicli aumenterà di conseguenza.

A chi inizia ma anche agli sportivi praticanti si consiglia di effettuare in modo regolare delle visite mediche di idoneità alla pratica sportiva.