Ignazio Antonacci rilancia il suo decennale Progetto Neofiti e, proprio per la ricorrenza, sta organizzando una grande reunion di tutti i suoi, ormai ex, neofiti

"Puoi se vuoi... immagina, puoi", Triathlete asseconda sempre la vostra voglia di mettervi in gioco: siamo media partner del Progetto Neofiti IRONMAN 70.3 Italy Cervia, percorso di avvicinamento alla gara del 19 settembre 2021

In questa rubrica, dedicata a chi si affaccia al mondo triathlon, Matteo Merati ci spiega come sfruttare il buon uso di “Una rotonda compagna di viaggio”

Prigionieri di un gioco che, purtroppo, vale la candela: all'indomani della notizia dell'archiviazione dell'indagine su Alex Schwazer per "non aver commesso il fatto" nel 2016, riproponiamo un articolo di Valentina Romanello sulla matematica (im)perfetta che sta alla base della scelta di fare uso di doping oppure no

Purtroppo è accaduto, ti sei ritirato durante la gara. Quali possono essere stati i motivi?
Molteplici: dai problemi energetici, muscolari, tecnici, legati all’attrezzatura, psicologici a quelli motivazionali. In questo caso il mio intervento di mental coach SFERA si concentra, non tanto su quanto è accaduto durante, ma sul momento di pianificazione e partecipazione della prossima gara. Potresti essere in una fase di blocco, di smarrimento, una delusione che sta generando timore per il prossimo confronto.

La novità editoriale di questo mese

Running per soli adulti. Il sesso che allena. Questo il titolo del nuovo libro edito da Correre scritto da Laura Sonzogni e Paolo Barghini. Un manuale che balla tra sesso e sport, due mondi nient’affatto lontani. Anzi. Scopri di più sul numero di novembre-dicembre: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale. Acquista il libro nel nostro store Sportivi.it.

Sul numero di luglio-agosto parliamo di ipertermia: un’emergenza medica, frequente nelle gare di triathlon. Con Sergio Migliorini impariamo innanzitutto a prevenirla e, in caso, a riconoscerla in tempo per gestirla al meglio

In tanti commettono l’errore di concentrarsi sul solo allenamento senza dedicare tempo al recupero, accusando affaticamento e problemi. In aiuto degli atleti corre la “medicina” del terzo millennio: basta mezz’ora per essere come nuovi

Responsabili di tensioni muscolari e trazioni sulle articolazioni, eventuali squilibri che il nostro corpo assume nello spazio vanno individuati e corretti, non solo nella vita di tutti i giorni, ma anche durante l’attività multidisciplinare

Ogni anno all’avvicinarsi dell’estate il vecchio “adagio” dell’allenamento in quota viene riproposto. È soltanto moda o è davvero vantaggioso? Sul nuovo Triathlete in edicola la parola a Simone Diamantini

Quante credenze e quanta improvvisazione in uno sport nel quale, invece, certe leggende metropolitane da bordo vasca andrebbero affondate quanto prima per rimanere meglio a galla

Il solo pensare di perdere una sessione di training fa storcere il naso. In realtà, il “saltare” è un rischio molto più concreto di quanto sembri: diventa utile capire come riprendere e recuperare ciò che abbiamo perso

Un approfondimento dedicato al picco della preparazione per l’Ironman Italy: un periodo di quattro settimane da inserire in tabella prima della fase finale della programmazione e caratterizzato dal carico di lavoro più alto. I consigli di Andrea Gabba sul nuovo Triathlete

Si tratta di un elemento che non va improvvisato: bisogna effettuare test poco invasivi per quantificare il reale valore della velocità di gara e inserire delle variazioni di ritmo che ci permettano di sostenere l’intensità della prova continuativamente fra le tre discipline

Il 70.3 è alla spalle: ora è tempo di tornare ad allenarsi in modo più specifico in vista dell’appuntamento con l’Ironman Italy di settembre. Consigli e tabelle di Andrea Gabba